Monthly Archives: gennaio 2012

Grazie Presidente Scalfaro, ma senza dimenticare

Con il senno del poi, visto come Ciampi e Napolitano si sono rapportati di fronte allo stesso panorama politico-istituzionale, determinato, in primo luogo, dalla forzatura provocata dalle leggi elettorali maggioritarie sull’immutato assetto costituzionale di tipo parlamentare, assetto peraltro ribadito con…

Spread: carta vince, carta perde

Se i tassi di interesse italiani scendono, ma lo spread tende a risalire, significa che i tassi tedeschi sono scesi in misura maggiore. Ciò significa che le banche stanno usando i soldi che la BCE gli ha regalato all’1%, per…

Grazie Presidente Scalfaro

Confessiamolo: in molti abbiamo ritenuto Scalfaro un pessimo Presidente della Repubblica. Dopo aver però visto come Ciampi e Napolitano hanno affrontato lo stesso panorama politico-istituzionale, determinato, in primo luogo, dalla forzatura provocata dalle leggi elettorali maggioritarie sull’assetto costituzionale, Mattarellum e…

Spread in prima pagina, i Forconi all’inferno

Che in Italia ci sia ormai un deficit di rappresentanza lo hanno compreso pure i sassi, per cui c’è da farsi poche illusioni circa le capacità dell’attuale Governo Monti, o del Parlamento che a larga maggioranza lo sostiene, di riuscire…

Forconi sì … anzi no … o forse nì?

Premesso che: 1) Da qualunque lato la si guardi, la classe politica italiana è pessima, in quanto abbiamo leggi elettorali che, per il timore che vinca l’altra parte, ci costringono a votare sempre gli stessi. 2) Da situazioni così ingessate…

Da Berlusconia a Travaglionia … e ritorno

Se a Berlusconi manca l’ABC del diritto costituzionale e pretende di torcere le regole perché scelto dal Popolo, per Marco Travaglio il voto popolare conta per quello che deve contare e nessuno può attribuirsi più poteri di quanto la Costituzione…